Proxmox VE – come cambiare il controller del disco da IDE a Virtio

In Proxmox VE utilizzando il controller virtuale Virtio la macchina virtualizzata può avere performance più elevate. Inoltre il sistema Proxmox VE riesce a gestire al meglio snapshot e backup.

Se la macchina virtuale è stata migrata da un altro Hypervisor oppure è stata eseguita la conversione da macchina fisica sarà inevitabile avere questo controller. E’ una semplice questione di compatibilità. Anche in fase di installazione di un nuovo sistema operativo Microsoft Windows nell’hypervisor Proxmox VE, se non si dispone dei driver, diventa una scelta obbligata usare il controller IDE.

Passo per passo

Una volta conclusa l’installazione è possibile modificare il controller. I passaggi sono piuttosto semplici:

  1. Se  non hai già scaricato il driver scarica la ISO usando il seguente link download
  2. Copiare la ISO in un contenitore di proxmox.
  3. nella sezione Hardware configurare il CD/DVD assegnando la ISO dei driver
  4. nella sezione Hardware aggiungere un nuovo disco con controller Virtio (1 gb è più che sufficiente).
  5. Il sistema operativo riconosce il nuovo dispositivo e chiede di installare il driver che è possibile trovare sul CD/DVD montato in Windows
  6. La ricerca automatica dovrebbe essere in grado di riconoscerlo automaticamente,
  7. Spegnere la macchina virtualizzata
  8. Nella sezione hardware selezionare il disco da 1Gb e premere il tasto distacca.
  9. Selezionare il disco da 1Gb distaccato e premere elimina
  10. selezionare il disco IDE e premere distacca
  11. cliccare 2 volte sul disco inutilizzato e premere il tasto modica e scegliere dal menù a tendina “Bus/device” Virtio Block e salvare
  12. nella sezioni Opzioni scegliere ordine di avvio e scegliere disk Virtio e salvare. Senza questa modifica Windows non si avvierà perché  non sarà in grado di trovare il disco di avvio.

Video di esempio

Ho preparato un video che mostra i passaggi che ho fatto per il cambiare il controller virtuale da IDE a Virtio.

Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.